Yu-Gi-Oh! introduzione al Goat format

Se vi interessa il formato cliccate qui per altri articoli in merito

Benvenuti in questo post riguardante Yugioh, oggi parleremo del “goat format” ovvero un sottoformato che si discosta dal meta classico, le regole sono semplici si possono usare tutte le carte che erano disponibili nell’aprile del 2005.

Le carte utilizzabili come detto, sono solo quelle disponibili nel 2005, prima dell’uscita dell’espansione Cybernetic Revolution con il primo cyber drago (il quale spostò notevolmente l’equilibrio del gioco) ci sono tuttora diverse discussioni se sia giusto o no inserire Exarion Universe nel pool di carte utilizzabili, questa carta e presente in Cybernetic Revolution, venne però rilasciata in una tin prima della dell’uscita ufficiale dell’espansione.

Attualmente il goat format è giocabile online su Dueling Book con una sezione apposita, dove Exarion non è consentito, i mazzi dell’epoca erano diversi ma i più forti erano di sicuro il goat e il chaos, attualmente la situazione non è cambiata molto infatti goat e chaos sono sempre tra i migliori ma con il tempo ci sono state parecchie modifiche allo stile dei mazzi, per esempio, ora è abbastanza comune vedere un goat con anche una piccola parte di chaos dentro, oltre a questi ci sono anche altri mazzi abbastanza rappresentativi e che possono dire la loro, tra cui, Zombie, Burn, Warrior e antimeta vari come il Pacman .

La bannlist ovviamente è anche essa quella del 2005 (ve la lascio qui sotto)

Altra precisazione le carte che con il tempo hanno subito delle errata vanno giocate con l’effetto che avevano nel 2005, tra le più usate ci sono Sangan, Ring of destruction ecc.

Per quanto riguarda le master rule, anche qui si gioca come nel 2005 quindi si deve imparare come funzionava ai tempi la priorità del giocatore di turno, se un giocatore evoca un mostro o attiva un’effetto che ha un’effetto che si attiva subito l’avversario non può rispondere finche il giocatore non decide di passare la priorità.

Sembra più difficile da spiegare che da capire, esempio: se evochiamo un BLS e l’avversario ha tributo torrenzile settato, prima di attivarlo deve aspettare e darci la possibilità di attivare l’effetto di BLS, una volta che il nostro mostro avrà targettato la carta da bannare, l’avversario attiverà TT così da distruggerci BLS ma allo stesso tempo la carta scelta da noi verrà bannata ugualmente, stessa cosa si applica a molte altre carte come Virus infetta tribù, invece carte come Breaker non possono spaccare una settata usando la priorità perchè la regola della priorità si attiva sul segnalino che Breaker mette ma, l’effetto di rimuoverlo, per spaccare è nella seconda parte dell’effetto.
All’inizio può sembrare un pò ostico, e frustrante (visto che nel 70 % delle partite che farete troverete solo gente con goat o chaos montati uguali) ma questo formato ha i suoi punti di forza, primo tra tutti le carte a rarità bassa costano poco,(tranne poche eccezioni) visto che i set di espansione disponibili sono limitati chiunque può montarsi un mazzo e continuare a usare sempre quello senza il rischio di trovarsi con un deck datato.

Come formato è considerato tra i più skillati, in quanto ogni errore può portare alla sconfitta, ed ogni carta è importante, si gioca molto di testa e i più bravi spesso vincono, certo però che ci sono anche lati negativi, come il fattore random, che qui raggiunge vette altissime.
Essendoci molte carte limitate, i topdeck possono ribaltare da soli un’intera partita.
Se siete fan di Yugioh vi consiglio di provarlo, è molto divertente, ed attualmente è praticamente l’ultica alternativa valida al meta (a meno che non giochiate Speed Duel)
Unica pecca del Goat e che con il tempo può diventare ripetitivo, infatti vi capiterà molto spesso di duellare contro mazzi più o meno simili tra di loro.
Fidatevi, non fermatevi alle apparenze, oltre alle classiche liste ci sono veramente tantissimi mazzi giocabili (fino a 30/40), anche i mazzi con liste solidificate, possono avere diverse varianti, con un pò di fantasia si possono creare parecchie combo interessanti, molte carte devono ancora mostrare il loro potenziale perciò sbizzarritevi e create la vostra personale strategia.

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere e non faccio nessuna recensione,
commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...