Dopo la pioggia/After the rain – ep 1 Il suono della pioggia

Akira Tachibana è una ragazza diciassettenne dai capelli mori con qualche striatura lilla, ha una figura snella e slanciata che la rende molto popolare tra i ragazzi, in particolare, il suo compagno Takashi Yoshizawa, che tenta in goni modo di farsi notare dalla giovane.
Akira frequenta il secondo anno delle superiori (non è un’errore, dovete sapere che in Giappone le scuole hanno sistema di età diverse, elementari e medie sono entrambe composte da 5 anni e le superiori solo 3)

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

Dopo le lezioni, la ragazza lavora come cameriera part-time in un piccolo ristorantino chiamato “the garden”.
Anche se sembra sempre seria e quasi arrabbiata, in realtà Akira è una ragazza come le altre, come molte sue coetanee ha una cotta, la cosa particolare è che a far battere il suo cuore è il manager del ristorante in cui lavora, Masami Kondou, un 45enne dall’aria buffa e senza troppi sogni nel cassetto.
Un giorno durante un turno di lavora, Akira scopre che il suo amato in realtà ha un figlio ed è sposato, o meglio, lo era, infatti Kondou è ormai divorziato da tempo e cerca di occuparsi come può del figlioletto.

Quello che la ragazza prova, non sembra la solita cottarella da adolescenti, la cosa va avanti da un pò, ogni più piccolo gesto di Kondou, manda la ragazza in paranoia facendola arrossire in maniera incontrollabile, basta anche una semplice camicia usata lasciata nello spogliatoio per far fantasticare la ragazza.
Per l’uomo però, la ragazza non è che una semplice ragazzina che potrebbe essere sua figlia, anzi, durante un giorno di pioggia, vedendo Akira e Yoshizawa insieme Kondou si convince che i 2 siano fidanzati.

CONSIDERAZIONI
Prima episodio carino, senza troppi avvenimenti, è servito più che altro per introdurre i personaggi e dare una panoramica generale sulla situazione, essendo una situazione particolare c’è bisogno di tempo per creare un’atmosfera realistica e far sviluppare i sentimenti dei personagi, se non fosse così, si rischierebbe di correre troppo e in una storia del genere, questo significherebbe rovinare tutto il mood generale dell’anime.

Certo che essendo una storia d’amore diversa dal solito, mi aspetto un’approfondimento particolare, con riflessioni sulle diverse complicazioni di una relazione tra persone con così tanta differenza di età, tipo il giudizio dei genitori di Akira, problemi al lavoro visto che sono capo e sottoposto, il giudizio della società ecc.ecc. altrimenti la troverei una cosa abbastanza vuota e mi dispiacerebbe.

Episodio successivo–>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

2 commenti

    • ho finito l’anime ieri sera, sono 12 episodi molto carini, la storia non è quello che può sembrare, nel complesso ne vale la pena e può far riflettere su temi interessanti ma mi ha dato l’impressioni che mancasse un pò di sostanza.
      Non sò se il manga abbia dei pezzi in più, ma il finale dovrebbe essere simile da come dicono

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...