Yu-Gi-Oh! Empty Jar (Decklist Goat Format)

Passate qui se non conoscete il Goat Format o se volete ripassare qualche regola.

Oggi parliamo di un’altro di quei mazzi particolari che non si prefigge l’obiettivo di vincere alla vecchia maniera, ovvero picchiando ed evocando mostri ma invece si affida a una condizione di vittoria alternativa, in questo caso il Deck out da parte del vostro avversario.
Cosa sono le condizioni di vittoria alternative?
Le condizioni di vittoria alternative sono tutte quelle modalità di vittoria che non sono legate all’azzeramento dei life points dell’avversario (un’esempio è il mazzo Exodia di cui vi avevo parlato tempo fa)
In particolare, il mazzo Empty Jar mira al Deck-out, ovvero far scartare tutte le carte dalla cima del mazzo avversario per poi aggiudicarsi automaticamente la vittoria.

ANALISI CARTE PRINCIPALI

Cyber Giara e Giara Trasformante gli MVP del deck, la prima permette di togliere 5 carte dalla cima di entrambi i mazzi, evocare i mostri di livello 4 o meno e aggiungere il resto in mano, per noi questo significa riempire la mano avversaria di carte che verranno poi scartate a fine turno.
La seconda giara ha un funzionamento diverso ma il risultato è sempre quello di togliere 5 carte dai deck di entrambi i giocatori.
Sono le carte fondamentali per la strategia del Deck Out, avete ua marea di metodi per riciclarle e spammarle, usatele al meglio.

Premature Burial come vi dicevo anche nell’articolo sul ruling di Book of Moon, un mostro evocato con Premature Burial e che poi subisce un Book of Moon, non viene distrutto, in questo mazzo la cosa si traduce in una giara extra.
(Giara is love giara is life)
The Shallow Grave similmente alla Premature Burial, ci permette di evocare dal grave un mostro ma questa carta fa anche di più e ce lo posiziona comodamente settato in difesa.
A Feather of the Phoenix al costo di scartare uno dalla mano, ci permette di rimettere sulla cima del deck una qualsiasi carta che si trova nel cimitero, non è esattamente un reborn come le altre 2 carte ma se usata in combo con Upstart ci permette sempre di avere una nuova giara da tirare.

Spell Reproduction al costo di scartare 2 magie, vi permette di riaggiungere in mano una magia dal cimitero, molto forte visto che nel deck giochiamo ben 29 magie, può avere diversi utilizzi, se volete riprendere una giara dal grave potete aggiungervi shallow grave e premature, altrimenti se volete far scartare carte all’avversario una Card Destruction è sempre un’ottimo target.

Peschini vari qui rientrano tutte le carte utili per aggiungerci in mano al più presto una delle nostre giare, Thunder Dragon, Mystic Tomato (ci permette di evocare la Cyber Jar o Sangan per poi prendere la Morphing) Upstart Goblin, Pot of Greed, Charity e Reload, quest’ulima carta è una magia rapida che ci permette di mischiare la mano nel deck e ripescare lo stesso nunmero di carte, praticamente un mulligan utile per cercare le giare.
Card Destruction un’altro MVP del deck, teoricamente può farvi pescare in maniera simile a Reload, solo che questa volta l’effetto si applica ad entrambi gli avversari e invece di rimischiare la mano dovrete scartarla.
La cosa è utilissima sia per cercare le vostre giare, sia per togliere parecchie carte dal deck avversario, se la usate in combo con Giant Trunade può fare dei danni assurdi.
Dragged Down into the Grave entrambi i giocatori rivalano e scartano 1 carta dalla mano avversaria, poi pescano 1, utile sia per togliere una carta dal deck avversario, sia per scoutare le risorse in mano avversaria, l’effetto di scartare per voi non è troppo un problema, se l’avversario vi scarta una giara potete riprenderla con i vari reborn e se vi scarta una magia potete riprenderla di Spell Reproduction, non sono troppo fan della carta ma ci stà, penso che a 2 vada bene, 3 le trovo pesanti.

Book of Moon e Book of Taiyou 2 magie favolose, una ci permette di coprirci un mostro, l’altra di scoprirlo, questo in combo con carte come la Shallow Grave, significa avere la possibilità di attivare più volte nello stesso turno l’effetto delle giare, una power play gigantesta per il mazzo, possiamo arrivare a bruciare quasi metà deck avversario in turno solo.

Serial Spell magia rapida che ci permette di duplicare l’effetto di una magia normale che abbiamo appena tirato, al prezzo di scartare tutta la mano, molto versatile come carta, in un turno possiamo fare: effetto giara trasformante per far pescare 5, tirare Giant Trunade (ipotizzando che l’avversario avesse 2 settate di media), tiriamo Card Destruction per far scartare e pescare 7, poi la duplichiamo, per un totale di 19 carte tolte in un turno solo dal deck avversario.
(Ovviamente questa è una situazione che avviene una volta ogni 50 game)
Possiamo anche usarla in maniera più semplice duplicando un libro della luna così da coprire entrambe le giare lo stesso turno, oppure evocare le 2 giare dal grave duplicando la Shallow.
Altrimenti abbiamo la classica duplicazione dell’Anfora dell’Avidità e della Carità Graziosa per pescare come dei maiali.
Preferisco giocarne 1 sola perchè è situazionale e può risultare molto pesante ma se siete dei pazzi scatenati a cui piace il rischio, potete portarla a 2 o 3.
(Rispetto per chi gioca il 3x e le tira tutte lo stesso turno su una Card Destruction)

Rivalry of the Warlords solitamente questa carta non si vede nelle liste standard ma testandola, mi è piaciuta molto in monocopia.
Si tratta di una trappola continua che permette di controllare solo 1 tipo di mostro alla volta, visto che in Goat Format abbiamo diversi mostri monocopia di tipi diversi, la trovo molto utile per rallentare l’avversario e costringerlo a tenersi quante più carte possibili in mano, così da sfruttare al meglio Card Destruction e simili.

SIDE E VARIANTI

La lista ha un core abbastanza standard, ci sono carte che non potete non giocare.
Ci sono però alcune possibili varianti interessanti da tenere sott’occhio, se volete giocare una versione ancora più strana del deck per cogliere l’avversario di sorpresa, potete optare per una versione più particolare e con un barlume di Goat Control, basterà inserire i classici Scapegoat, Metamorphosis e alcuni peschini livello 1 come il mercante o il mimic.
(Ovviamente nell’extra inserite anche il limite dei mille occhi)
Se vi trovate contro un mazzo particolarmente aggressivo e non riuscite proprio a sopravvivere, potete optare per alcune carte difensive per guadagnare turni come, Livello limite Are-B e Spade Rivelatrici.
Infine, il mazzo sfrutta molto l’effetto sorpresa, l’avversario in game 1 sarà del tutto impreparato, perciò una carta come Prohibiton di side può dare una grande mano con le possibili risposte di game 2, averne 2/3 di scorta fa sempre comodo.

MATCHUP E CONSIDERAZIONI

Sulla carta, se il mazzo inizia a girare come deve, niente può fermarlo, gli avversari non potranno far altro che stare a guardare la cima del proprio deck che turno dopo turno scompare.
Il problemi principali sono la consistenza e l’elevata debolezza alle rimozioni come Nobleman e BLS, ci saranno partite perse in partenza, se avete sfortuna e non riuscite proprio a tirare su una giara entro i primi turni, l’avversario potrebbe stendervi senza neanche darvi il tempo di reagire.
Anche se non viene considerato tra i più skillati, personalmente considero l’Empty Jar un mazzo abbastanza complesso, con una marea di possibilità d’azione ed adatto solo a chi ha una buona conoscenza delle mecchaniche e degli altri deck del formato, in più come dicevo sopra, l’effetto sorpresa probabilmente vi farà vincere il game 1 ma post side ci sono diverse carte pericolose.
Ricordatevi che se fate un’errore o se non vedete le carte giuste, il game è praticamente perso a turno 2, quindi siate creativi con l’utilizzo delle possibili strategie, cercate sempre di dare la priorità alle giocate che possono distruggere sul nascere le combo avversarie e tenete sempre a mente il numero di carte rimaste nel deck avversario.

Se vi interessa il formato cliccate qui per altri articoli in merito

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...