Rurouni Kenshin: Manga cap 5 The fight merchant

Il quinto capitolo del manga si apre subito con una lotta.
Vediamo un ragazzo con i capelli neri che combatte a mani nude contro un gruppo di banditi, sembra che il suo desideria sia quello di trovare un’avversario degno contro cui scontrarsi.
(Eccolo là e ti pareva, chi può essere se non Kenshin? sto poveretto non ha un secondo libero, da quando si è piazzato al dojo sono arrivati i pezzio scagnozzi)
Torniamo dai nostri portagonisti.
Come sappiamo gli introiti delle lezioni di Kaoru non sono il massimo e mantenere 3 persone costa.

(Alla fine trovate il link per gli altri capitoli)

Fortunatamente la ragazza sembra aver trovato un vecchio quadro lasciato in eredità da un suo antenato.
Questo sarà capace di fornirle un bel gruzzolo.
Ovviamente la fame è fame, quindi si vola al vicino ristorante di Tae-San per festeggiare e riempirsi un po’ la panza.

La sfiga perseguita il samurai vagabondo, il caso vuole che al tavolo di fronte Kenshin e gli altri siano seduti 3 rivoluzionari al quanto maneschi, rissaioli e decisamente ubriachi.
Quando a uno di questi vola una bottiglia che colpisce Kenshin, scoppia il casino.
In realtà questa volta a entrarci di mezzo è il ragazzo con la bandana (è una Hachimaki tradizionale giapponese) che avevamo visto all’inizio.
Anche questo scontro nonè abbastanza per iruscire a soddisfare i gusti del combattente.
Il suo avversario, anche se armato di Suntetsu (arma simile ad un piccolo cilindro di ferro appuntito, presenta un’anellino da inserire al dito medio per maneggiarla, viste le sue dimensioni ridotte può essere facilmente usata negli attacchi a sorpresa) viene fatto volare via con una semplice schicchera in fronte.

La prossima sfida viene lanciata al nostro Kenshin, il quale rifiuta prontamente.
Il ragazzo si era accorto che il samurai non aveva voluto volontariamente schivare la bottiglia per impedire che questa colpisse Kaoru.
Ormai dovreste cominciare a capire come funziona questo manga, se qualcosa può andare a sfavore di Kenshin, lo farà.
Infatti ecco tornare i due fratelli che nel rpimo capitolo avevano attaccato il dojo.
Il loro desiderio di vendetta li spinge ad assoldare il mercante combattente per attaccare il vero Battosai.

CONSIDERAZIONI
Questo nuovo personaggio sarà molto presente nel lavoro di Nobuhiro Watsuki, per ora che impressione vi ha dato?
(Il simbolo che si vede sulla schiena della casacca del ragazzo significa “malvagio” questo per indicare il dualismo tra la sua volgia irrefrenabile di lottare e il suo desiderio di giustizia)
In effetti qui è venuta fuori una cosa che mi sono sempre chiesto, ma Kenshin, Kaoru e Yahiko come fanno a campare.
Al dojo non paga nessuno, mangiano l’aria o qualcosa di simile?

<– Capitolo precedente / Capitolo successivo –>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...