Hard-Boiled Cop and Dolphin: Manga cap 5 Warning to all poachers

Quinto capitolo del manga sui delfini ambigui, torniamo dopo una settimana di pausa.
(Non so come mai Ryuhei Tamura abbia saltato la pubblicazione settimana scorsa)
Indovinate un po’, è tornato Jhonny Deep octopus, questa volta lo strambo personaggio sembra venire in pace, quindi niente esplosioni per il momento?
A quanto pare un gruppo di bracconieri (proachers del titolo del capitolo significa appunto bracconieri in inglese) sta percorrendo le acque costiere con loschi intenti.

Vediamo la piccola imbarcazione con a bordo tre persone, due pesctori che calano continuamente le reti e catturano quanti più animali possibile, mentre uno che comodamente seduto comanda le manovre.
Tra le loro prede preferite ci sono le tartarughe di mare, queste anche se protette dalle leggi anti sfruttamento, sono potenzialmente vendibili per parecchi soldi al mercato nero.
In particolare sarebbero un ingrediente favoloso per la medicina tradizionale cinese.

(Alla fine trovate il link per gli altri capitoli)

Appena notata l’imbarcazione le autorità intervengono.
In qualità di agente più vicino, Orpheus viene subito contattato dal quartier generale e convocato sul posto.
(Nella vignetta vediamo che il pescione umano tiene il cellulare sotto la bocca, questo è giustificato dal fatto che i delfini non hanno delle vere e proprie orecchie esterne con padiglione auricolare come noi umani ma hanno invece un sistema di conduzione sonora ossea che parte dalla parte inferirore della mandibola e condude la vibrazione fino al normale apparato uditivo, questo è dovuto al fatto che un normale orecchio esterno in acqua non riesce a recepire al meglio i suoni, provate a farci caso mentre fate il bagno al mare, sentirete tutto ovattato e distorto, p.s. questa dell’udito nei delfini è una scoperta degli ultimi 10 anni quindi non per forza a conoscenza di tutti, perciò complimenti all’autore per essersi documentato a dovere così da imprezziosire la narrazione del suo fumetto)

Ora iniziano parecchie robe strambe da shonen come piace a noi.
Il delfino si trasforma, si esatto, si trasforma in fottuto delfino.
Ok avete ragione, era già un delfino ma togliendosi i guanti e gli indumenti da umanoide l’animale ridiventa un delfino a tutti gli effetti.
Non è finita qui.
Chako è superforte.
Anketsu ma che cazzo stai dicendo ti droghi?
No, bello fidati sono lucidissimo, la bimba riesce a sollevare sia Orpheus che Shark e inizia a correre sull’acqua.
(Quindi è una bimba che può far mutare gli essere viventi solo con le parole, superforte e in grado di camminare sull’acqua, praticamente Gesù sotto steroidi ma di taglia mini?)

La combricola si avvicina alla nave, uno sopra l’altro che neanche i musicanti di Brema.
Immaginate la scena, questi dalla barca vedono avvicinarsi una bambina-Gesù con in braccio un delfino e un poliziotto con i capelli gellati all’indietro.
Voi come avreste reagito?
In più la piccola dedice che non c’è tempo da perdere e lancia papa-Orpheus e Shark contro i bracconieri.
I due pescatori vengono subito stesi, l’unico pericolo rimasto è il tipo elegante con la mascherina.
L’uomo è abbastanza forte e agile, per i primi 2 secondi le sue mosse mettono quasi in difficoltà Samejima ma poi quest’ultimo decide che è giunta l’ora di fare sul serio e stende il nemico con una singola pedata in faccia.
Anche per oggi la giornata è salva.
(Quindi alla fine la trasformazione di Orpheus non è serita a niente? era giusto per dare un mezzo cavalcabile a Shark?)

CONSIDERAZIONI
Strambo ma ok, ci siamo, sembra che sarà del tutto action e non sarà una storia stile investigativa?
Mi piacciono tutte queste cose strane che stanno succedendo tra poteri e trasformazioni ma bisogna stare attenti.
Fare il commento di questi capitoli è molto divertente per me (spero anche per voi da leggere) ma spero che il mangaka non perda il filo e finisca per essere sommerso dalla troppa carne al fuoco.
Ora che Chako ha tutti questi poteri bisognerà contestualizzarli e sfruttarli, ormai non si può far finta che non esistano e in situazioni di necessità non utilizzarli.
(Ti prego non fare la solita cosa da giapponesi che non hanno in testa una scaletta precisa con lo storytelling della storia e finiscono per creare la trama di capitolo in capitolo per poi perdersi verso metà, non lo reggerei ancora)

<– Capitolo precedente / Capitolo successivo –>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...