Rurouni Kenshin: Manga cap 6 Face off: Sagara Sanosuke

Siamo arrivati al sesto atto dell’epopea del samurai di casa Shueisha.
Avevamo lasciato il mercante combattente Sagara Sanosuke, in compagnia dei due loschi fratelli Himura.
Dopo aver preso le botte nel primo capitolo, la coppia di cattivi non vuole proprio saperne di abbandonare le pagine di questo manga.
Ed ecco che li vediamo assoldare il giovane combattente dai capelli neri per fare il lavoro sporco al posto loro.
In realtà, il tempo passa ma lo scontro non ha ancora avuto luogo, il mercante deve prima prepararsi per potersi godere appieno la battaglia.

(Alla fine trovate il link per gli altri capitoli)

Il tempo vale l’attesa (forse) Sagara ha infatti passato l’ultimo periodo presso gli archivi di Kyoto per pianificare la battaglai contro il suo avversario più temibile.
Qui il ragazzo ha appreso diversi particolari e avvenimenti sulla vita di Kenshin, il problema è che il suo stile di combattimento, l’Hiten Mitsurugi Ryu, resta ancora un mistero.
Perciò tanto vale optare per un’approccio più diretto e caciarone.
Il ragazzo porta sempre con se una sorta di arma completamente bardata e nascosta da un bavaro di stoffa.
La cosa non si rivela essere una lancia come tutti immaginavano ma bensì una Zambato.
Si tratta di una gigantesca spada a due mani studiata per essere usata contro i cavalieri e fermare l’avanzata degli animali attraverso le file alleate.
Visto il loro peso eccessivo, queste armi erano spesso usate solo dalla prima fila di soldati schierati in battaglia e una volta arginata la carica iniziale della cavalleria, venivano prontamente abbandonate per passare alle armi più tradizionali e adatte al combattimento a corto raggio.
(Abbiamo diversi altri esempi di zambato nei fumetti giapponesi, Inuyasha con la sua Tessaiga, la Mannai Decapitatrice di Zabuza di Naruto, la spada di Ichigo su Bleach, Gatsu su Berserk ecc.ecc.)

La katana sarebbe impossibile da maneggiare per un normale essere umano, figuriamoci combatterci agevolmente ma dobbiamo ricordarci che siamo in uno shonen e a volte la spacconaggine prende il sopravvento.
Ed ecco che vediamo Sagara sfrecciare come un razzo e spaccare ogni cosa si pari sul suo cammino.
L’arma non ha un vero e proprio filo, ormai le dure battaglie sostenute fino a questo momento l’anno completamente ammaccata e resa quasi inabile di tagliare.
Questo non è un problema visto che più che come una katana, la zambato viene usata come una mazza spaccasassi.

L’odio e la rabbia provata da Sanosuke per la filosofia dei rivoluzionari dona al ragazzo tutta la forza necessaria per diventare una vera e propria forza della natura.
Secondo la sua visione, la rivoluzione è semplice ipocrisia, in quanto un governo viene rovesciato e soppiantato da un’altro solo a seguito della visione di giustizia che i rivoluzionari credono sensata.
Questo a conti fatti non rappresenta il popolo e non cerca di ragionare e risolve i problemi di disparità che hanno creato i dissapori all’interno del paese.
Anzi, con il tempo si perpetuano gli stessi errori tornando alla situazione di partenza.
Insomma, una loop infinito in cui ogni volta si cambia nome e forma al governo ma si finisce per avere sempre i soliti problemi sociali.

Tutto bello e poetico ma non scordiamoci che siamo nel bel mezzo di un combattimento e quando due samurai incrociano le spade, l’unico ad aver ragione è colui che resta in piedi.
al velocità e la tecnica di Kenshin gli concedono un grande vantaggio ma la capacità di incassare i colpi del suo avversario non è da sottovalutare.
Tecnica elegante contro potenza bruta, uno scontro infinito che contrappone le volontà di due combattenti formidabili.
Gasatissimi, incredibile, scenico e tutto quello che volete, l’unico problema è che tocca aspettare prossima settiamana per il prossimo capitolo, infatti il buon Nobuhiro Watsuki decide di lasciarci così, con la proverbiale acquolina in bocca.

CONSIDERAZIONI
Avete letto il messagio lasciato dall’autore a metà capitolo?
Carino, leggere queste vecchie dediche da qualcuno che all’epoca era ancora all’inizio della propria carriera.
Oltre a questo bel capitolo, ancora non sappiamo molto del passato di Sagara e del perchè il ragazzo sia così incazzereccio ma lo scopriremo presto.
(Se non ricordo male già dal prossimo capitolo)

<– Capitolo precedente / Capitolo successivo –>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

3 commenti

  1. Ciao Anketsu, questo fumetto io ce l’ho tutto, lo presi quando ero piccolo! lo adoro! Gli anime invece sono estremamente violenti e malinconici, mentre il cartone è più happy, o almeno io l’ho vissuta così.

    "Mi piace"

      • Si, lo comprai in edicola molti anni fa. mi piacque da morire, e soprattutto apprezzavo l’uso delle sue linee pesanti attorno al volto e delle ciglia dei personaggi. la forma triangolare dei suoi volti aveva qualcosa di inebriante, un equilibrio di proporzioni che mi attiravano. poi mi pare di aver capito che un suo assistente è divenuto famosissimo, facendo One Piece. Poi ovviamente mi appassionai anche alla storia, mi faceva impazzire quando lui cambiava lo sguardo e capivi che per quel breve momento era tornato il samurai spietato. senza contare che questo avveniva sempre con il contagocce, dando quel fascino ed intrigo al suo dualismo che mi faceva impazzire. ora come ora non lo tocco da anni, ma sicuramente arriverà il giorno che me lo rileggerò tutto d’un fiato e apprezzerò di nuovo come fosse la prima volta che l’ho letto

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...