Yu-Gi-Oh! Call of the Haunted (Ruling Goat Format)

Passate qui se non conoscete il Goat Format o se volete ripassare qualche regola

INFORMAZIONI GENERALI

Oggi parliamo di una delle staple storiche di yugioh, questa carta non ha bisogno di tante prersentazione.
Stiamo ovviamente parlando di Call of the haunted (Richiamo del Posseduto in italiano) è una trappola che sicuramente avrete visto e rivisto fino alla nausea, sia nel goat format che nel formato tradizionale.
Anche nell’anime, la carta è presente in molte puntate del GX, Zexal e 5D’s.
Passiamo alla sezione per i collezionisti ed appassionati di rarità.
La carta ha ricevuto ben 44 ristampe (quasi ai livelli di Tifone Spaziale Mistico)
Tra le più interessanti abbiamo le ultra da “Lost Art Promos” e “Hobby League 6”
Oltre a queste abbiamo praticamente ogni rarità, super, shatterfoil, mosaic rare, platinum rare e una marea di comuni.
Se invece siete tra quei giocatori che desiderano giocare il Goat Format restando il più accurati possibili a livello di anno di uscita delle carte, è disponibile la versione ultra da “Pharaoh’s Servant”.
Trovarla in ottime condizioni vi costerà parecchio ma a livello collezionistico è sicuramente tra le migliori versioni della carta.

EFFETTO

In italiano la carta recita:
“Attiva questa carta scegliendo come bersaglio 1 mostro nel tuo Cimitero; Evoca Specialmente quel bersaglio in Posizione di Attacco. Quando questa carta lascia il Terreno, distruggi quel mostro. Quando quel mostro viene distrutto, distruggi questa carta.”
In inglese:
“Activate this card by targeting 1 monster in your GY; Special Summon that target in Attack Position. When this card leaves the field, destroy that monster. When that monster is destroyed, destroy this card.”

RULING

Call of the Haunted VS Jinzo questo è carino da sapere anche se spesso non è poi troppo utile.
Con Call possiamo evocare Jinzo e una volta che il mostro arriva sul campo il suo effetto nega la trappola.
Questo significa che se distruggono la nostra Call, Jinzo resterà in campo ma se invece distruggono Jinzo la nostra trappola verrà distrutta insieme a lui.
Questo accede perchè, nel caso in cui distruggano la tappola, Jinzo è sempre sul terreno e perciò continua a negare l’effetto di distruzione della trappola.
Nel secondo caso invece, Jinzo non è più sul terreno, quindi la trappola riprende i suoi effetti e si distrugge.

Call of the Haunted VS Giant Trunade se attiviamo Giant Trunade, il nostro mostro viene distrutto, questo perchè la carta recita esplicitamente: “Quando questa carta lascia il Terreno, distruggi quel mostro.” e non specifica ceh deve andare al cimitero come Premature Burial.
Però, ci sono un paio di casi da conoscere, il primo vede l’uso di Book of Moon.
Se il mostro viene messo in posizione di difesa la trappola resta sul terreno e se attiviamo Giant Trunade, possiamo riprendercel ain mano ed allo stesso tempo tenere il mostro.
Il secondo caso invece vede l’uso di Royal Decree, se abbiamo sul campo Call ed attiviamo Royal Decree il suo effetto viene negato e anche qui, grazie a Giant Trunade possiamo riprendere in mano la nostra Call.

Call of the Haunted VS Royal Decree come sopra, se abbiamo gia in campo un Richiamo del Posseduto e poi viene attivato Royal Decree, la trappola perde i suoi effetti, il mostro resta in campo e non viene ditrutto se viene distrutta Call.
(Stesso principio di Jinzo)
In più, se attiviamo Royal Decree, possiamo attivarci in catena la Call, così da avere entrambi.

Call of the Haunted VS Book of Moon anche qui si ripete quanto detto sorpa nel caso del Giant Trunade.
Se avete in campo Richiamo del Posseduto e voi o il vostro avversario attivate Book of Moon sul mostro riportato in vita, la carta verrà coperta ma la trappola rimarrà in campo.
Una volta coperto il mostro, il link tra le due carte viene rotto, questo significa che nessuna delle due è più codnizionata dall’altra.

Call of the Haunted VS Necrovalley la carta principale del deck Gravekeeper.
A differenza di quanto vi avevo già detto a proposito dei ruling di questa carta in relazione a Sinister Serpent e Vampire Lord, qui la nostra trappola non può essere attivata.
La carta infatti va a bersagliare una carta dal cimitero e la sposta sul terreno, il problema è proprio che si attiva dal terreno e non dal cimitero come nel caso dei 2 mostri.

Call of the Haunted VS Scapegoat la carta che da il nome al formato e ad uno dei mazzi più giocati, il Goat Control.
Quale è il problema qui, la carta delle capre dice che se attivata non si possono evocare altri mostri.
Questo a prescindere che il mostro in questione sia evocato prima, dopo o in contemporanea.
Questo significa che se la attivate non potrete incatenarci Call of the Haunted, questo perchè il fatto di non poter evocare mostri, è una condizione di attivazionee per nessun motivo si può andare contro una dicitura del genere.

CONSIGLI

Si possono dare pochi consigli su questa carta che siano diversi da: giocatela in ogni mazzo.
Nel meta odierno la carta ha perso diverso del suo potenziale, sorpassati da effetti più rapidi o mostri non capacità simili.
Se invece giocate goat, poche storie, usatela, è un reborn che potete attivare in end avversaria per riportare in vita un ciccione dal vostro grave e chiudere il game.
Può anche essere facilmente il mezzo per recuperare un mostro da tributare senza sprecare la normal di turno.
Le uniche raccomandazioni sono di stare attenti ai classici Tifone Spazile Mistico e Tempesta Potente, questi 2 spacchini, anche loro presenti in praticamente tutti i mazzi, manderanno nel cesso ogni mostro riportato in vita.
(Per fortuna sono entrambe limitate dalla banned goat format)
Non usate a caso solo per avere un mostro in più sul terreno, se imparate a tirare quseta carta al momento giusto e se vi studiate tutte le varie interazioni, potrà regalarvi parecchie vittorie.
Ricordatevi che nel Goat Format la skill è molto importante, masterare ogni singola carta e saper identificare le migliori finestre di occasione per l’attivazione di una carta, può fare la differenza.

Se vi interessa il formato cliccate qui per altri articoli in merito

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...