Yu-Gi-Oh! Ancient Gear Limiter OTK [Deck Profile Goat Format]

yugioh archetipo ingranaggio antico goat format
-golem ingranaggio antico-

Passate qui se non conoscete il Goat Format o se volete ripassare qualche regola

Olà qui è il vostro Anketsu ed oggi vi porto una decklist che riempirà il formato goat di ignoranza e ricordi.
Stiamo parlando del mazzo Ingranaggio Antico (Ancient Gear) archetipo usato dall’iconico Vellian Crowler nella serie anime di Yugioh GX.
Il mazzo sfrutta mostri macchina di alto livello e carte per ridurre il costo dei tributi (più avanti vi porterò una variante del deck che punta sui mostri terra invece delle macchine).
Purtroppo al tempo del goat non c’erano tutti i supporti che l’archetipo può vantare oggi, ma anche così il mazzo riesce a generare delle powerplays interessanti che grazie ai boss mosters del deck vi faranno tirare schiaffi talmente forti che i vostri avversari non se li dimenticheranno facilmente.
Ora senza ulteriori indugi mettetevi comodi e godetevi la lettura di questa storica decklist!

ANALISI CARTE PRINCIPALI

Mostri
Golem Ingranaggio Antico (Ancient Gear Golem): lui è il nostro boss monster per eccellenza, è l’ingranaggio per definizione. Il suo effetto è tanto semplice quanto forte, é un 3000/3000 che infligge danni perforanti e che impedisce all’avversario di usare spell/trap quando il golem è in fase di attacco. Purtroppo può essere evocato solo per tributo ma grazie a tutte le carte per rubare mostri o ridurre il livello, la cosa non sarà un grande problema e vi ritroverete a tirare diverse copie di golem a partita.
Bestia Ingranaggio Antico (Ancient Gear Beast): lui è l’ingranaggio antico più piccolo del deck, ma anche così riesce a fare parecchio male. Si tratta di un 2000/2000 6 stelle anche lui impedisce all’avversario di usare spell/trap, in più quando distrugge un mostro e lo manda al cimitero nega tutti i suoi effetti. Nel goat questo effetto è grandioso, significa niente mostri flip come Mago della fede e niente searchini come Sangan, il che significa ciao ciao deck come Flip Control, Pixie Control e PACMAN. (Qualcuno potrebbe obiettare che l’effetto di Sangan si attiva al cimitero ma l’effetto di bestia nega gli affetti dei mostri anche al cimitero).
Golem Ingranaggio, La Fortezza Movente (Gear Golem the Moving Fortress): lui è un 4 stelle 800 di ATK e 2200 di DEF, il suo effetto dice che pagando 800 LP possiamo farlo attaccare direttamente. Oltre ad essere un muro gigantesco in difesa, se combinata con Rimozione di Limite questa carta può fare quei danni 1600 danni extra che non fanno mai male.
Jinzo: che ve lo spiego a fare? oltre ad essere uno dei mostri più famosi del gioco, Jinzo è il re dei mostri macchina, è un 2400 di ATK 6 stelle che impedisce di usare carte trappola, praticamente è d’obbligo in ogni mazzo macchina.
Riflettore (Reflect bounder): mostro macchina interessante che se viene attaccato mentre è in posizione di attacco, infligge danni all’avversario pari all’ATK del suo mostro attaccante. Sa essere fastidiosa come carta e vi permetterà di racimolare qui danni extra per aiutarvi con l’OTK.
Dekoichi la Locomotiva da Battaglia Incantata (Dekoichi the Battlechanted Locomotive) e Cyber giara (Cyber Jar): queste due carte sono i nostri personalissimi peschini, oltre ad essere macchina (che fa sempre bene in un mazzo del genere, non sottovalutate la cosa. Ogni tanto capitano quelle partite lunghe dove entrambi gli avversari finiscono le risorse, si procede di top deck e voi tirate su una giara incazzatissima che con limiter removal vi fa vincere il game in modo arrogante).
Drago Fuciliere, la Bestia Versatile (Fusilier Dragon, the Dual-Mode Beast): non è un nome dato tanto per, questa carta è veramente versatile e vi permette di scegliere se evocarlo come un 2800 7 stelle oppure come un 1400 4 stelle. Sarà utile nei casi non avete mostri in campo e avete bisogno di un 4 stelle easy, oppure potrete evocarlo come 7 stelle grazie a tutte le carte per rubare mostri/ridurre il livello, in più anche lui è macchina.
Mi piace molto questa carta, ogni volta che gioco un mazzo macchina o drago la inserisco sempre volentieri, ne avevo già parlato per i deck Red Eyes Black Dragon e Armed Dragon.
Behemoth Bifronte (Twin-Headed Behemoth): lui è il mostro da tributo per eccellenza, quando viene distrutto e mandato al cimitero si rievoca specilamente a fine turno. Si può usare il suo effetto una sola volta per duello ma anche così è fortissimo.

Magie
Rimozione di limite (Limiter removal): questa magia permette di raddoppiare l’attacco di tutti i mostri macchina che controlliamo ma li distrugge a fine turno. Questo non è un gran problema per noi, infatti quando decideremo di attaccare i nostri mostri faranno talmente tanti danni da chiudere immediatamente la partita.
Questa carta è un must in praticamente ogni mazzo che si basa sui mostri macchina, l’avevamo già vista nei deck Machine XYZ, Shield e Sword limiter OTK e Gradius Machines.
Scambio di anime (Soul Exchange), Strappa possesso (Snatch steal) e Controllo della Mente (brain control): queste sono tutte le nostre magie che ci aiuteranno a rubare mostri avversari e ad usarli per poter evocare facilmente tramite tributo i nostri ciccioni.
Riduzione del costo (Cost Down): magia che scartando una carta ci permette di ridurre di 2 il costo di ogni mostro nella nostra mano o sul terreno. Questa è semplicemente perfetta per un mazzo del genere, tirarla significa poter evocare normalmente Bestia Ingranaggio Antico o riderra ad 1 solo tributo mostri come il nostro Golem.
Due di meno (Delinquent duo), Anfora dell’avidità (Pot of greed)Sepoltura prematura (Premature burial) , Carità graziosa (Graceful Charity), Tempesta potente (Heavy storm) Nobiluomo dello scambio (Nobleman of Crossout): la staple del formato, sono sempre ottime carte che aiutano la strategia generale di quasi ogni deck.

Trappole
Laboratorio Converti Livello (Level Conversion Lab): questa è una carta molto insolita e rischiosa ma veramente utile se riuscite ad utilizzarla.
Si tratta di una trappola che ci permette di scegliere un mostro nella nostra mano e di tirare un dado, se il risultato è 1 distruggiamo il mostro, altrimenti il livello del mostro scelto diventa uguale al valore del dado. Ok so già cosa state per dire, “ma è una carta basata puramente sulla fortuna e in più giochi Jinzo” si è vero che il rischio è alto ma la ricompensa è altrettanto alta.
Avete 1 possibilità su 6 di distruggere il mostro ma i restanti 5 risultati vi permettono di trasformare carte come Golem o Drago Fucilieri in mostri evocabili normalmente o al massimo con 1 solo tributo.
In breve, a me piace un sacco come carta, aggiunge un tocco di pazzia e ignoranza che farà rosicare da morire i vostri avversari (ma se proprio non vi convince non vi preoccupate, perché nella sezione SIDE E VARIANTI vi darò qualche alternativa).
Richiamo del posseduto (Call of the hunted)Forza riflessa (Mirror force), Tributo torrenziale (Torrential tribute), Anello della distruzione (Ring of destruction): qui abbiamo il classico quartetto di staple del goat format, sono carte utili in ogni situazione.

deck profile ancient gear goat format
-la decklist-

SIDE E VARIANTI

Come vi dicevo ad inizio profile, questo mazzo può essere giocato in vari modi e più avanti vi porterò una lista molto diversa ed incentrata sui mostri terra invece che su quelli macchina.
Per ora invece concentriamoci su cosa si può modificare se volete usare questa impostazione con Rimozione di Limite.
Per cominciare, ho creato la lista avendo come priorità in testa quella di evocare mostri ciccioni in maniera più spettacolare ed inaspettata possibile, questo ovviamente va un tantino a penalizzare la stabilità del deck e aumenta il rischio di brick.
Perciò, se preferite optare per qualcosa di più stabile potete iniziare diminuendo il rateo dei mostri da tributo come Golem, Drago Fuciliere e Bestia.
Al loro posto potete aggiungere carte difensive come Sakuretsu, Solemn Judgment o Scapegoat.
(Se decidete di fare così però vi conviene levare anche Jinzo o rischiate davvero di farvi male da soli)

Per quanto riguarda la side, mazzi come Burn, Fire princess burn, Exodia, Empty jar, Toll burn (e in generale tutti i mazzi che usano condizioni di vittoria alternative) possono essere un bel problema per voi, quindi considerate l’idea di aggiungere carte di side tipo Decreto Reale, così da aiutare Jinzo nel suo compito.

MATCHUP

Per quanto riguarda i matchup, come vi avevo accennato sopra, la lista è molto insolita rispetto alla norma e punta più ad essere un for fun moooolto divertente da giocare per spezzare la monotonia e non una lista da torneo.
Questo significa che i mazzi più giocati e stabili come Goat Control, Chaos, Zombie e Zoo Beatdown possono darvi filo da torcere.
La vostra migliore possibilità è quella di far sprecare risorse all’avversario baitando le carte più pericolose (magari sacrificando qualcuno dei vostri ciccioni) per poi sorprenderli riempiendo il campo di mostri macchina che con Limiter Removal non lasciano scampo.

Per quanto riguarda le altre liste di cui abbiamo già parlato (meno presenti sui tavoli ma sempre pericolose) come Ben Kei OTK, Water Creature Swap, Relinquished, Gravekeeper, Dark scorpion, Toon World, Clown Control, Cyber Stein OTK, Shinato fairy beatdown, Eroe Elementale e Vanilla Beatdown più o meno vale quanto detto sopra.
Nella vostra lista avete tutti i mezzi per tenere a bada certi deck, dipende tutto da come deciderete di gestire le risorse che vi capitano in mano.
Se trovate mazzi control che settano molti mostri, Golem e Bestia sono le carte a cui dare la priorità, se invece trovate mazzi molto aggressivi e che evocano a loro volta mostri grossi date la priorità alle giocate con Rimozione di Limite.

CONSIDERAZIONI
Eccoci arrivati alla conclusione della nostra profile, certo che pensandoci il goat è veramente un formato fantastico, anche se sono anni che continuo a portarvi liste su liste ce ne sono sempre di nuove da aggiugnere e sembrano non esaurirsi mai.
Prima di separarci fatemi sapere che ne pensate di questa lista, se avete qualche suggerimento per modificarla e se siete fan di questo storico archetipo!

Se vi interessa il formato cliccate qui per altri articoli in merito

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...