Comical Psychosomatic Medicine: Anime s1 ep1 How do you remedy an ED? [commentary]

Comical Psychosomatic Medicine opening anime
-la menzogna-

INTRODUZIONE
Olà qui è il vostro Anketsu e benvenuti a Comical Psychosomatic Medicine, serie anime con regia di Hirofumi Ogura ed animazioni dello studio Shin-Ei animation (storico studio che ha realizzato caposaldi dell’animazione giapponese come Doraemon e Shin-chan ma che ha lavorato anche a serie più recenti come The world end with you e KAPIBARASAN).

Il commento che vi propongo oggi è del tutto fuori dagli schemi, questa serie (nata come mangaseinen) è ambientata in una clinica psichiatrica che in maniera del tutto nosense e stupida affronta e tenta di porre rimedio a molti dei problemi del nostro tempo (soprattutto legati alla sfera sessuale).
Tutto viene raccontato attraverso una serie di cortometraggi (recentemente vi ho palato di molte altre serie di cortometraggi tra cui BPS, Please take my brother away, DOGEZA ecc.) uno più ambiguo dell’altro.
Ma ora mettetevi comodi e fatevi prendere dalla comicità, buona lettura!

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

Comical Psychosomatic Medicine Asuna
– ̶h̶e̶n̶t̶a̶i̶.. no intendevo anime-

COMINCIAMO!
Parte subito la opening, il tutto è molto breve gli unici soggetti sullo schermo sono uno ragazza bionda in bikini, una infermiera in minigonna e calze a rete e una dottoressa dai capelli rossi ultra popputa.
Questo potrebbe subito farvi pensare di aver capito il tono della serie, voglio dire se l’opening è così uno si aspetta che tutta la serie sia un ammasso di fanservice gratis maaaaaa… non è così.
Infatti appena concluso il siparietto musicale veniamo accolti dai dottori Ryo Shinnai, un giovane signore dai capelli castani chiari e da Asuna Kangoshi una carinissima infermiera dai capelli lilla e dai modi esuberanti.
La prima cosa che la giovane donzella ci tiene a comunicare è che tutto quello che avete appena visto nell’opening era solo un modo per attirarvi all’interno della serie e che in realtà non vedrete nessuna di quelle dottoresse sexy e mezze nude! Quindi, se ci siete cascati vergona su di voi e sulla vostra mucca!
(Mi fanno morire dal ridere queste scene dove i personaggi parlano con gli spettatori e rompono la quarta parete, a voi piacciono?)

Ma ora è il momento di cominciare, dobbiamo iniziare a parlare del tema centrale della serie, ovvero i problemi mentali.
Asuna si avvicina dolcemente alla telecamera e ci comunica sussurrando che durante la visione di questo hentai … ehmmm si è confusa voleva dire anime (o forse era un messaggio subliminale) impareremo molte nuove cose sulla psicologia.

Secondo un recente studio infatti circa il 16% della popolazione soffrirebbe di disturbi psicologici più o meno gravi, tra questi vi sono ansia, depressione, attacchi di panico ecc.ecc.
Questo significa che quasi 1 persona su 5 deve quotidianamente convivere con questo tipo di problemi (praticamente significa che in ogni gruppo di eroi dei super sentai, stile Power Rangers, almeno uno ne soffre).
Ma è ora di passare alle cose serie, in questa clinica psichiatrica vengono trattate sindromi particolari e quasi tutte legate alla sfera sessuale, il primo caso che ci viene sottoposto è quello delle E.D..

Asuna anime
-2D >>>>-

MA cosa sono queste E.D. ? Anche la stessa Asuna sembra abbastanza confusa da questo termine (che università ha fatto?) quindi sotto con le spiegazioni.
E.D. sta per disfunzioni erettili, ovvero quando la bandiera del capitano non si alza e la squadra di giocatori non può scendere in campo (e ci siamo capiti… spero).
A causare questo disturbo ci possono essere moltissime cause, sia relative a problemi di salute sia a problemi a livello mentale.
Per questo secondo caso una delle principali cause sarebbe dovuta al fatto che sempre più uomini non riescono a trovarsi a proprio agio con i partner della vita vera e proiettano le loro fantasie sui personaggi in 2D.

Con il tempo è stato infatti dimostrato come molti pazienti abbiano sviluppato un transfer di attenzione dalla persona all’oggetto a cui viene associata (nella serie ci fanno l’esempio di quelli fissati con i tacchi alti).
Questo con il tempo avrebbe generato una eccessiva esposizione alle waifu perfette, bellissime, servizievoli e sempre accondiscendenti che cozzano parecchio con quella che è la realtà di una coppia nella vita reale.
(Qui ovviamente tutto è presentato in maniera comica ma in realtà questi sono problemi veri che si stanno diffondendo sempre di più nel nostro mondo, è difficile tenere il passo con le waifu dei manga che sembrano bambole sempre pronte a coccolarvi, ma non bisogna farsi sommergere dalla durezza delle relazioni e delle difficoltà di coppia, anche questo è il bello della vita vera).
Ma passiamo al sodo, come si curano questi disturbi, il nostro caro dottorino Ryo la tocca piano e ci spamma in faccia un blister bello potente di viagra, questo cura ogni problema.
A parte gli scherzi, il modo migliore è riabituarsi piano piano al contatto con la vita vera e cercare di rafforzare il legame con la propria altra metà.

(P.S. durante la serie è possibile intravedere qua e la un figura strana, un gigantesco uomo biondo e dagli occhioni azzurri vestito come una ragazzina in uniforme scolastica e con i pelazzi belli in vista. Si tratta di Ladybeard un ragazzone australiano combattente di wrestling, stuntman e cantante metal che praticamente è ormai una celebrità in Giappone, tutto questo grazie al suo look bizzarro, a me sta un sacco simpatico raga soprattutto quando si veste stile Sailor Moon)

Comical Psychosomatic Medicine anime ladybeard
-ladybeard-

CONSIDERAZIONI
Siamo arrivati alla conclusione della puntata di questo nuovo anime, per ora molto strambo ma anche molto divertente.
Prima di separarci voglio sapere la vostra opinione in merito, conoscevate già la serie? se si la consigliate? se no che impressione vi ha dato dopo il primo episodio?

Ma quindi…… è il momento della verità, il conflitto che separa i nerd di tutto il mondo, ma voi siete team 2D o 3D?


Episodio successivo >>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...