The Great Jahy Will Not Be Defeated!: Anime s1 ep1 [Commentary]

jahy adult form anime
-la grande jahy-

INTRODUZIONE
Olà qui è il vostro Anketsu e benvenuti a questo nuovo commento, la serie di oggi è The Great Jahy Will Not Be Defeated!.
Il tutto nasce nel 2017 sotto forma di mangashonen ad opera di Wakame Konbu, invece nel 2021 abbiamo l’anime con regista di Mirai Minato ed animazioni dello Studio Silver Link (gli stessi di Restaurant to another world e di Bofuri).

La storia è una commedia strampalata e divertente che prende in giro diversi generi; abbiamo il fantasy, lo slice of life, il maho-shojo, l’isekai e anche diversi riferimenti al mondo dei videogiochi.
Il personaggio principale del racconto è la grande ed unica Jahy, seconda per forza e potere solo al re dei demoni. Un giorno, in seguito ad una dura lotta, la nostra protagonista si ritrova separata dal suo regno ed in una realtà del tutto nuova, riuscirà ad adattarsi e tornare al potere o finirà sommersa dai problemi della vita quotidiana?
State per scoprirlo, ma prima mettetevi comodi e lasciatevi accompagnare lungo questo commentary, buona lettura!

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

jahy demon anime
-forma demone-

COMINCIAMO!
Parte subito l’opening, il tema musicale è “Fightin★Pose” cantata da Yui Ogura, tutta la sequenza e i toni sono super cute e all’insegna del moe più estremo (a quanto pare questo stile super colorato e pieno di ragazzine waifu piace a una grande fetta di pubblico, a me onestamente non dice più di tanto, a voi invece?).
Il moe continua anche dopo la sigla ed infatti la prima scena che ci si para davanti è quella di una bimbina piccolissima intenta a farsi il bagno in una tinozza e che nel mentre si lamenta della sua vita e del suo appartamento.
Voi direte “ma questa avrà tipo 8 anni come fa a vivere da sola, chi cavolo è che affitta casa ad una bambina?” tutte ottime domande alle quali state per trovare risposta.

Come spesso accade, la verità è ben diversa dalle apparenze ed infatti quella che sembrava una poppante è in realtà…. LA GRANDE JAHY. Un demone dal potere sconfinato con al suo comando un esercito di soldati infernali.
Purtroppo per lei, in seguito all’attacco di una misteriosa ragazza magica in tutù, tutto il suo potere è svanito nel nulla ed il cristallo di mana che regolava la stabilità del suo regno e dei suoi poteri è ormai ridotto in frantumi.
Questo sconvolgimento dell’equilibrio magico ha finito per aprire un varco dimensionale trasportando Jahy nel nostro mondo, mentre la perdita del potere del cristallo le ha fatto perdere la sua forma originale facendola apparire come una bambina (secondo me è una scusa, volevano sono una ragazzina moe da buttare dentro per attirare il pubblico).

A tutto questo in realtà c’è un rimedio semplice, l’unica possibilità per tornare al suo vecchio regno è quella di recuperare abbastanza frammenti di cristallo e accumulare nuovamente il potere magico perduto.
Prima però, bisogna pur campare e pagare l’affitto! Perciò, grazie all’unico frammento di cristallo ancora in suo possesso, Jahy può trasformarsi in pieno stile Sailor Moon ed usare le poche ore in forma adulta per andare a lavorare.
(Ve l’ho detto! era una scusa il fatto della bambina! chiamate qualcuno, informate i media, è un complotto dei fan giapponesi delle ragazzine cute ahhhhhhhh).

anime jahy boss
-il capo-

La nostra ex regina dei demoni si guadagna da vivere come cameriera in un vicino ristorantino, i suoi compiti sono i classici, prendere le ordinazioni, servire le pietanze, sistemare i tavoli e pulire.
Il suo capo è una giovane ragazza (in confronto a Jahy che da qualche secolo sulle spalle, tutti sono giovani) dai capelli biondi, temperamento materno e mega-giga-tette.
Proprio a metà del suo turno di lavoro, la nostra Jahy (abbreviato nel diminutivo “hy”dal capo) si imbatte in un problema imprevisto e che ha colpito ognuno di noi prima o poi nella vita…. la fame.
Visto i suoi pochi fondi, la ragazza non ha potuto fare un grande pranzo e ora si trova a corto di energie. La cosa influisce anche sulla sua capacità magica ed infatti, una volta raggiunto il camerino, il suo travestimento si dissolve e la ragazza torna nuovamente al suo insolito look da bambina.

Ok, calma, forse c’è una speranza… la cosa più importante è non farsi vedere dal capo così da non perdere il lavoro. Detto fatto, 0,00002 decimi di secondo dopo questa affermazione la porta della saletta dello staff si spalanca e la nostra protagonista viene colta con le braghe calate (letteralmente, infatti nel processo di rimpicciolimento i pantaloni lo sono completamente caduti di dosso).
La cosa, incredibilmente, non sorprende più di tanto la popputa proprietaria del locale. La quale, anche davanti alle minacce di morte della piccola demone, si lascia andare a commenti coccolosi e gentili verso la sua cameriera, (credo che non abbiamo capito la situazione, forse è tonta) finendo anche per darle un extra sulla paga e qualche avanzo di cibo.

Assurdo, la regina dei demoni dell’inferno che viene trattata con gentilezza e comprensione da una debole umana (anche se mega tettona è sempre umana, o almeno così sembra, magari viene fuori che anche lei viene dal mondo magico) e che ora si ritrova perfino a commuoversi per la commozione. Forse c’è speranza per tutti, anche i demoni/persone/bambine possono cambiare alla fine.

jahy anime
-paga l’affittooooooo-

Nella seconda parte della puntata vediamo un grande esempio di lotta per la sopravvivenza, da un parte abbiamo un giovane esemplare di Jahy-bambinicus, mentre dall’altra abbiamo il suo più grande predatore naturale… il padrone di casa che chiede i soldi dell’affitto!
Il proprietario dello scassato appartamento dove risiede la nostra combattente del regno dei demoni, è niente di meno che la sorella della proprietaria del ristorante dove lavora Jahy.
Questa ragazza è praticamente l’opposto della sorella, è piattissima, è intelligente ed ha un carattere abbastanza brusco e violento.

Fortunatamente la lotta a colpi di bestemmie di fuoco, sotterfugi unici e prese di wrestling viene messa subito a tacere dal repentino arrivo del capo di Jahy. La fantastica e comprensiva donna, grazie al suo sempre fortissimo senso materno, riesce a riappacificare le bestioline che si stavano scannando (ok, quindi morale della favole è le tette giganti risolvono sempre tutto, giusto?).

Poi però sopraggiunge un secondo, terribile, asfissiante, disastroso problema. Jahy ha perso la sua collana con il pendaglio che racchiude il pezzo di cristallo magico che le permette la trasformazione.
Quindi, ancora in forma da bambina e con la sua solita maglietta con scritto “ricostruire il regno dei demoni“, la piccola si mette a cercare il prezioso manufatto perduto.
Fortunatamente, anche qui torna a soccorrersi il mega capo popputo di Jahy che aveva trovato la collana il giorno prima e l’aveva conservata fino ad ora.
L’influsso demoniaco del ciondolo avrebbe potuto causare devastazione oltre ogni immaginazione, morte, distruzione e calamità che avrebbero potuto rendere la Terra un inferno che proprio Mordor in confronto è un giardino fiorito.
Ma tutto è bene quel che finisce bene ed in preda alla gioia per aver ritrovato il suo unico ricordo della sua precedente, la nostra Jahy si lascia andare ad un pianto liberatore che ci mostra la parte più “umana” di questa secolare regina dei demoni.
(Sono sempre più convinto che l’intento del mangaka fosse quello di rendere come vero protagonista del racconto, non Jahy, bensì le tettone del capo).

great jahy
-pagalooooooo-

CONSIDERAZIONI
Siamo arrivati alla fine di questa prima puntata di The Great Jahy Will Not Be Defeated!, come vi è sembrata fino ad ora?
Se conoscete già la serie o se leggete il manga, lo consigliate e dite che vale la pena continuarlo?

Che ne pensate di questo stile che unisce comicità, fantasy e ragazze anime carine, è riuscito a convincervi? o magari questo genere di cose non fanno proprio per voi e preferite qualcosa di completamente diverso?

Qui trovate il mio post Instagram relativo alla serie, passate a dare una letta!


Episodio successivo >>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...