Kakegurui: Anime s1 ep1 La donna chiamata Yumeko Jabami [Commentary]

kakegurui anime yumeko ending
-l’estasi dello scommettere-

INTRODUZIONE
Olà qui è Anketsu e benvenuti ad un nuovo commento, oggi faremo girare i dadi e partire le scommesse con Kakegurui.
Il progetto nasce nel 2014 sotto forma di mangashonen ad opera di Toru Naomura, per poi venir adattato in anime nel 2017 dallo studio MAPPA (Jujutsu Kaisen, Takt Op Destiny) con regia di Yuichiro Hayashi (Attack on Titan, Dorohedoro).

La storia si svolge in un liceo del tutto particolare, qui i figli dell’élite giapponese si sfidano a colpi di gioco d’azzardo per decretare chi merita il successo negli affari e chi invece si merita solo di diventare una bestia da compagnia.
Noi seguiremo le avventure della bella Yumeko Jabami, studentessa appena trasferita che a differenza degli altri non gioca per accumulare ricchezze… bensì per soddisfare il suo sadico impulso di scommettitrice.
Se volete saperne di più mettetevi comodi e lasciate che vi accompagni lungo questo commentary pieno di tensione e adrenalina, buona lettura!

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

kakegurui anime yumeko episodio 1
-yumeko e ryota-

COMINCIAMO!
Ci troviamo presso il prestigioso istituto privato Hyakkaou, il luogo dove si radunano tutti i più promettenti rampolli dell’alta società nipponica. In questo tempio della cultura c’è però un segreto, ogni studente è malato di gioco d’azzardo!
Dopo le lezioni, durante l’intervallo, a notte fonda, ogni momento è buono per far partire una scommessa clandestina su cui scommettere tutto ciò che si possiede.
Già dalla prima scena possiamo però notare quanto la cosa sia pesante e deleteria (oltre alle espressioni super deformate e cattivissime che fanno sembrare tutti dei fottuti grinch sotto oppiodi pesanti).

Facciamo subito la conoscenza di due dei protagonisti principali della serie, Mary Saotome, (non è parente di Ranma tranquilli, anche perché Ranma è povero e scemo come lo schifo… anche se in realtà anche li ci sono puntate basate sul gioco d’azzardo) una ragazza dal temperamento deciso e dai capelli dorati raccolti in due simpatiche codine laterali (stile Sailor Moon per intenderci) e Ryota Suzui un giovane dai capelli mori molto più indifeso e timidino della sua avversaria.
Entrambi si stanno affrontando ad una partita di poker, quando dal nulla la nostra Mary infila una giocata devastante che finisce per distruggere il povero Suzui.
Dovete anche sapere che in questa scuola la stronzaggine e la schiavitù sono realtà ormai accettate, infatti chi perde ad un gioco non solo viene insultato, mortificato e sminuito fino allo stremo, ma viene anche privato di una quantità esorbitante di denaro.
Nel caso il perdente non fosse in grado di pagare tale cifra egli dovrà girare con al collo con una targhetta identificativa, diventare l’animaletto domestico del vincitore e soddisfare ogni sua richiesta come un maggiordomo.

Ora infatti Suzui è diventato il servo di Mary ed è costretto a seguirla ovunque, farle da poggiapiedi e gestire ogni sua mansione scomoda.
Sembra che questa dura legge di vita non verrà mai sovvertita e che L’accademia Hyakkaou resterà per sempre un luogo di ingiustizia e bullismo… o almeno fino all’arrivo della nostra protagonista Yumeko Jabami.
(Non pensate che la ragazza sia la classica paladina della giustizia venuta a punire i malvagi, anzi, forse lei è la più malvagia di tutti, quello che è certo è che c’è una nuova diabolica e pazzoide regina nell’alveare e che stiamo per vederne delle belle).

kakegurui mary saotome episodio 1
-mary saotome-

Ecco dunque che Yumeko varca per la prima volta il cancello dell’accademia e si appresta a presentarsi agli altri suoi compagni di classe.
A prima vista il suo atteggiamento sembra estremamente gioviale, si direbbe essere una ragazza tranquilla e normale, forse un po’ troppo tontolona e timida…. ma la realtà è tremendamente diversa.
Sentendosi un po’ messa in secondo piano dall’arrivo della nuova ragazza, Mary le si approccia decisa a distruggerla immediatamente così da potersi riguadagnare i riflettori dell’attenzione.
Quale metodo migliore per dare il benvenuto a qualcuno se non quello di sfidarlo ad un gioco mortale dove il perdente viene umiliato e perde ogni suo diritto di essere umano? (ottime compagnie raga, sono decisamente contento di non essere andato in una scuola del genere al tempo).

Parte così una partita di sasso, carta, forbice tra le due contendenti. Le regole però sono leggermente diverse da quelle a cui siete abituati, infatti invece di giocare con le mani si gioca con le carte.
Ognuno degli studenti presenti nell’aula disegna su una carta uno tra i 3 simboli delle forbici, del sasso e della carta. Poi ogni giocatore estrae a caso 3 carte e gioca fino a che uno dei due non perde.
Può sembrare semplice ma la cosa offre molti livelli su cui ragionare, avendo solo 3 carte per ogni manche, il giocatore deve valutare molto bene le probabilità dell’uscita di ogni simbolo.
Ovviamente il tutto, soprattutto nelle fasi iniziali può anche essere affidato unicamente alla sorte, cosa che Yumeko con il suo fare da sempliciotta, sembra fare.

La ragazza dai capelli mori e mega tette (strano, le protagoniste negli anime non hanno mai le mega tette…. si credici) gioca senza preoccuparsi troppo, mano dopo mano getta carte quasi a caso. A volte la cosa le va bene a volte invece le va male. L’unica costante è che la giovane continua a scommettere somme esorbitanti come se nulla fosse. La cosa viene presa da Mary come una sorta di ingenuità da parte della sua avversaria, come se non si rendesse conto che stanno scommettendo soldi veri.

kakegurui anime yumeko
-modalità scommettitrice-

Poi il tono della partita cambia di colpo, Yumeko è ormai sotto di 1,8 milioni di Yen e il gioco sembra destinato a concludersi molto presto. Presa dall’euforia Saotome getta la sua maschera di brava ragazza e si rivela per la meschina e disumana s****za che è in realtà, iniziando ad insultare ed intimorire in ogni modo la povera Yumeko.
Poi dal nulla, Yumeko con una calma disarmante prende la sua cartella, la apre… e tira fuori 10 milioni di Yen in banconote e li getta sul tavolo peggio di un rapper che droppa chas in un videoclip gangsta.
La sua unica richiesta è “facciamo l’ultima partita“.
Sconcertata ma al tempo stesso vogliosa di strappare tutti quei soldi alla sua avversaria, Mary accetta la sua proposta.

Mentre le carte vengono mescolate assistiamo ai vari processi mentali dei giocatori, Mary è così tranquilla perché dalla sua ha un trucchetto, 21 dei 30 studenti addetti all’estrazione delle carte sono al suo comando e fanno uscire le carte in base alla necessità del momento.
Questo le garantisce di giocare ad un livello superiore e di avere un buon 75% di probabilità aggiuntive di prevedere ed influenzare l’esito della partita. Tutto sembra ormai deciso ma ora è il turno di Yumeko di gettare la maschera.
La sprovveduta ragazzina è in realtà una malata e sadica macchina da scommessa, non le importa nulla dei soldi, non le importa della fama e del potere, vuole solo provare un brivido che la faccia sentire viva.
Oltre a questo Yumeko è anche un genio e si era accorta già dalla prima manche che il gioco era truccato e a dirigere le fila di tutto c’era…. il povero Suzui.
Il ragazzo, obbligato dai debiti, si era piazzato esattamente dietro le spalle di Yumeko, spiando la sua mano e indicando a tutti gli altri studenti quale simbolo scrivere sulle carte per favorire Mary.

La cosa però non ferma Yumeko, che fregandosene di tutto vuole continuare la partita perché, a detta sua, così è molto più eccitante e adrenalinico.
E infatti la ragazza spacca i culi e distrugge Saotome facendola andare sotto di più di 8 milioni di Yen in una singola manche. Come se non bastasse, oltre al danno la beffa, infatti Yumeko rifiuta il pagamento e se ne va canticchiando.
La ragazza è decisamente una mina vagante venuta qui per distruggere ogni cosa per il semplice gusto di farlo.

kakegurui anime yumeko jabami
-la pazzia che sale-

CONSIDERAZIONI
Siamo arrivati alla fine di questa prima puntata di Kakegurui, voi conoscete la serie e che ne pensate?
Io ho un rapporto particolare con questo anime, a livello di serie sul gioco d’azzardo preferisco molto di più cose alla “Kaiji” del mangaka Nobuyuki Fukumoto (se non lo conoscete recuperatelo è meraviglioso) ma questo ha qualcosa di particolare che mi attira e mi diverte.
Forse è semplicemente che Yumeko è stupenda e non riesco a smettere di guardarla….. decisamente.

P.S. Ovviamente raga non non prendete sul serio il gioco d’azzardo, nella realtà non è figo e divertente, è una merda che vi prosciuga soldi e vi rovina la vita, meglio lasciarlo fare ai personaggi degli anime.


Episodio successivo >>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

7 commenti

  1. Avevo già sentito parlare di questa serie. Da giocatore di carte di Magic sono riuscito benissimo a immaginarmi le scene del duello e ho sentito il mio spirito di giocatore risvegliarsi! XD Interessante, seguirò le recensioni dei prossimi episodi. Grazie per farmi sempre scoprire serie nuove! 🙂

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...