Interstella 5555: ep10 Voyager

Qui trovate un approfondimento su Interstella 5555

“Episodio” completamente muto, la colonna sonora è solo una base musicale senza parole.
Dopo la fuga di Stella e l’ultimo incontro con Shep, l’unica cosa da fare è almeno donare una degna sepoltura all’eroico capitano che ha gettato via la sua vita per salvare i suoi idoli.
Il gruppo carica il corpo sul furgoncino e si dirige fuori città.
Una volta raggiunta una pacifica collina lontana da occhi indiscreti, i 4 ragazzi tirano fuori il corpo e iniziano a scavare la fossa.
(Ma te pensa che questi giravano con un cadavere di un’alieno blu nel babagliaio ma metti che li fermava la stradale per un controllo documenti, sai che casino scoppiava?)

(Alla fine trovate il link agli altri episodi)

Una volta scesa la notte, Shep può finalmente riposare in pace.
Con i raggi di luna lo spirito dell’alieno abbandona il suo involucro terrestre e si mostra per l’ultima volta davanti alla band.
La sua forma spirituale inizia a salire in cielo fino a sovrastare anche l’albero nelle vicinanze.
Il capitano circondato da fiori e globi luminosi, porge un’ultimo saluto ai suoi amici.
Subito dopo la sua figura eterea e luminosa sale sempre di più al cielo fino scomparire in un bagliore.
(Un po stile Team Rocket)

Prima di ripartire, Stella getta un’ultima lacrima sulla tomba dell’eroe e prende con se uno dei fiori bianchi germogliati magicamente.
Il viaggio di ritorno è abbastanza tranquillo, sono tutti troppo esausti e sconsolati per proferire parola.
Vi ricordate la tessara dorata caduta da Darkwood e raccolta da Stella nell’episodio 8?
Quest’ultima inizia a brillare ed entra in risonanza con il cristallo posto sul cruscotto della macchina.
Ora i nostri protagonisti hanno le idee più chiare, conoscendo l’ubicazione del covo segreto di Darkwood, i musicisti possono affrontare il nemico e recuperare la loro forma originale e magari anche tornare a casa.

<– Episodio precedente / Episodio successivo –>

Se il post ti è piaciuto
Followami

Commenta
Lascia Like
Passa dai social
Grazie per la lettura

(non so scrivere, faccio un sacco di errori e
non pubblico nessuna recensione, commento roba e basta)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...